Richiesta di iscrizione all’AIRE per trasferimento di residenza all’estero


Che cosa e' e a che cosa serve: 

I cittadini possono presentare la richiesta di  iscrizione all’A.I.R.E. presso il Comune di residenza, ma per la definizione della pratica occorre comunque che l'interessato si presenti entro 90 giorni al Consolato italiano nello stato di residenza all'estero per rendere la dichiarazione di espatrio.L’iscrizione all’A.I.R.E. avviene esclusivamente in seguito  alla  comunicazione  da  parte  del  Consolato italiano all’estero.

Chi può presentarla: 

I cittadini che trasferiscono la loro residenza all’estero per un periodo superiore a 12 mesi devono presentare richiesta di iscrizione all’A.I.R.E., presso il Consolato italiano competente per territorio.

Dove: 
Municipio
Tempi: 

Tempo di conclusione del procedimento: immediato.

Costi: 

Il procedimento è esente da pagamenti.

Informazioni Utili: 

La cancellazione dall’anagrafe e l’iscrizione all’A.I.R.E. decorrono dalla data in cui l’interessato ha reso la dichiarazione di espatrio al Comune e saranno effettuate entro due giorni dal ricevimento del modello consolare.

Normativa: 

D. Lgs. N. 5 del 09/02/2012;Legge N. 470 del 27/10/1988;D.P.R. N. 223 del 30/05/1989;

Responsabile del Procedimento: 
Giovanni Orlando
Ufficio di riferimento: 
Anagrafe